New York nel pozzo… delle immagini

Sara Grillini

DATA: 21 Gennaio 2016

New York. La Grande Mela. La città dove tutto può succedere. La città che non dorme mai…


Beata lei! Perché il jet lag mi ha messo proprio in ginocchio! 🙂

 

Nonostante questo, le giornate passate lì sono state piene e freneticamente piacevoli. Un’infinità di cose da vedere e strade in cui perdersi. Ed è stato proprio questo mix di “voglio vedere tutto” a “non ho ancora capito com’è girata la cartina”, che mi ha dato la possibilità di vedere anche la NY meno turistica che mi ha emozionato, divertita, che mi ha parlato tramite i suoi enormi cartelloni pubblicitari, che mi ha lasciato bocca aperta grazie a colori, suoni e profumi che cambiano e si trasformano ad ogni angolo di strada e che hanno riempito di “acqua nuova e fresca” il mio Pozzo delle Immagini*.

 

*Pozzo delle Immagini = luogo dove un graphic designer raccoglie immagini viste sui libri, per strada, nei film, nei musei, ecc. e dal quale attinge per ideare nuovi progetti.

 

Voglio quindi farvi scendere nel mio pozzo per mostravi la New York che porto nel cuore. Scatti rubati della città dal basso e dall’alto dei suoi grattacieli, di zone recuperate come nuove aree verdi, di mercati, di murales e pubblicità dipinte sui muri, di angoli suggestivi e vetrine di negozi, nella speranza che possa ispirare anche voi.

 

Enjoy.